giovedì 1 ottobre 2009

le rose

Miriam Alfano

In un momento.... ho colto le rose

e pensavo alla fragile forza della loro esistenza

e all'imponenza dei bei colori che vedevo

Perché io non potevo dimenticare le rose

Le cercavamo insieme

li raccoglievamo facendo attenzione alle spine

Erano, le tue rose erano le mie rose

Questo faceva parte del nostro amore

intenso e vibrante

le rose dal color porporino come il nostro sangue

la nostra essenza linfa vitale d'amore

brillante al sole del mattino

Le abbiamo sfiorite sotto il sole tra i rovi

Le rose che non erano le nostre rose

ma erano la nostra vita...


Reazioni:

0 commenti: