sabato 28 agosto 2010

CANDIDO FIOR CHE SEI, OH CALLA!!



Candido fiorente ,

rigoglìo d'una espressa naturalità.

stelo d'un protrarsi similmente vulvare,

comparabilità d'essenza vitale.


Mistificazione d'un profumo irreale,

avvenenza intrinseca d'una fervida eleganza.

Apparente loco di certo tepor

d'amabile giaciglio.



Traditor uscio,

accogliente chiunque,

al pari d'una spensierata meretrice senza pudore,

sii tu fascinosa calla.



( Enrica Meloni)
Reazioni:

0 commenti: