domenica 9 novembre 2008

Sei aforismi


(da "Variazioni Goldberg 1995-1996")
I
Io mi son un che quando nota annotae se denota senza prenotarepure riesce talvolta a connotare.
II
Se denotare non e' connotaremeno ancora annotare e' prenotare.Limitiamoci, uomini, a notare.
III
Spesso ho notato che chi troppo annotapoi non denota e meno ancor connota.Allora molto meglio prenotarsie basta.
IV
Che m'annotiate e' inutile. Gli stessimiei connotati vi sono stranoti:denotano fra l'altro che anch'io vennida sempre prenotato.
V
Prenotarsi denota l'ambizionead essere notato, connotarsila repulsione ad essere annotato.
VI
Ho notato che, se uno si prenotaper tempo, cio' denota precauzionee tutt'insieme connota un ch'annota.
Reazioni:

0 commenti: